Che cosa significa essere un/a cristiano/a nato/a di nuovo?



Domanda: "Che cosa significa essere un/a cristiano/a nato/a di nuovo?"

Risposta:
Che cosa significa essere un/a cristiano/a nato/a di nuovo? Il passo biblico classico che risponde a questa domanda è Giovanni 3:1-21. Il Signore Gesù Cristo sta parlando a Nicodemo, un importante fariseo e membro del sinedrio (un capo dei Giudei). Nicodemo era andato da Gesù di notte con delle domande da porgli.

Mentre parlava con Nicodemo, Gesù disse: "‘In verità, in verità ti dico che se uno non è nato di nuovo non può vedere il regno di Dio’. Nicodemo gli disse: ‘Come può un uomo nascere quando è già vecchio? Può egli entrare una seconda volta nel grembo di sua madre e nascere?’. Gesù rispose: ‘In verità, in verità ti dico che se uno non è nato d’acqua e di Spirito, non può entrare nel regno di Dio. Quello che è nato dalla carne, è carne; e quello che è nato dallo Spirito, è spirito. Non ti meravigliare se ti ho detto: "Bisogna che nasciate di nuovo’" (Giovanni 3:3-7).

L’espressione "nascere di nuovo" significa letteralmente "nascere dall’alto". Nicodemo aveva un bisogno reale. Aveva bisogno di un cambiamento del suo cuore, di una trasformazione spirituale. La nuova nascita, il fatto di nascere di nuovo, è un atto di Dio mediante cui viene conferita la vita eterna alla persona che crede (2 Corinzi 5:17; Tito 3:5; 1 Pietro 1:3; 1 Giovanni 2:29; 3:9; 4:7; 5:1-4, 18). Giovanni 1:12, 13 indica che il "nascere di nuovo" reca anche l’idea di "diventare figli di Dio" mediante l’affidamento al nome di Gesù Cristo.

Logicamente, viene da domandarsi: "Perché una persona ha bisogno di nascere di nuovo?". In Efesini 2:1, l’apostolo Paolo dice: "Dio ha vivificato anche voi, voi che eravate morti nelle vostre colpe e nei vostri peccati". In Romani 3:23, l’apostolo scrisse ai Romani: "Tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio". Perciò, una persona ha bisogno di nascere di nuovo affinché le siano perdonati i peccati e abbia un rapporto con Dio.

In che modo si verifica tutto questo? In Efesini 2:8-9 è scritto: "Infatti è per grazia che siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi; è il dono di Dio. Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti". Quando una persona viene "salvata", è fatta nascere di nuovo, è spiritualmente rinnovata e diventa un figlio o una figlia di Dio per il diritto della nuova nascita. Affidarsi a Gesù Cristo, Colui che ha scontato il castigo per il peccato quando morì sulla croce, è il significato di "nascere di nuovo" spiritualmente: "Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura..." (2 Corinzi 5:17a).

Se tu non ti sei mai affidato/a al Signore Gesù Cristo confidando in Lui come tuo Salvatore, perché non consideri le sollecitazioni dello Spirito Santo che parla al tuo cuore? Hai bisogno di nascere di nuovo. Farai oggi stesso la preghiera di ravvedimento per diventare una nuova creatura in Cristo? "Ma a tutti quelli che l’hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventar figli di Dio: a quelli, cioè, che credono nel suo nome; i quali non sono nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d’uomo, ma sono nati da Dio" (Giovanni 1:12-13).

Se vuoi accettare Gesù Cristo come tuo Salvatore e nascere di nuovo, ecco una semplice preghiera. Ricorda, però, che ripetere questa o qualunque altra preghiera non ti salverà. È solo affidandoti a Cristo che puoi essere salvato/a dal peccato. Questa preghiera è un semplice modo per esprimere a Dio la tua fede in Lui e ringraziarLo per aver provveduto alla tua salvezza. "Signore, so di aver peccato contro di Te e di meritare il castigo. Però Gesù Cristo ha subito il castigo che meritavo io affinché, mediante la fede in Lui, io potessi essere perdonato/a. Rinuncio al peccato e ripongo la mia fiducia in Te per la salvezza. Grazie per il dono meraviglioso della Tua grazia e del Tuo perdono, grazie per il dono della vita eterna! Amen!"

Hai preso una decisione per Cristo grazie a quello che hai letto qui? Se lo hai fatto, ti preghiamo di cliccare sul pulsante sottostante "Oggi ho accettato Gesù".


Torna alla home page italiana

Che cosa significa essere un/a cristiano/a nato/a di nuovo?