Cos’è il Giovedì Santo?



Domanda: "Cos’è il Giovedì Santo?"

Risposta:
Il Giovedì Santo è il Giovedì nella settimana della Passione che precede il Venerdì Santo. Esso corrisponde al giorno in cui Gesù ebbe l’ Ultima Cena con i Suoi discepoli. Vi sono due eventi importanti che accaddero in quella giornata.

Il primo avvenimento è l’istituzione della Santa Cena, durante l’ultima cena con i Suoi discepoli, chiamata anche Comunione ( Luca 22: 19-20). Alcune chiese cristiane celebrano il Giovedì Santo, facendo la Santa Cena. Il secondo avvenimento fu l’atto di Gesù di lavare i piedi dei Suoi discepoli, fornendo un modello di amore e servizio verso gli altri (Giovanni 13: 3-17). Alcune chiese durante quel giorno mettono in scena il lavare i piedi gli uni agli altri per ricordare cosa fece Gesù ai Suoi discepoli.

In altre lingue, come l’Inglese il Giovedì Santo viene definito “Maundy”, volendo ricordare che quel giorno Gesù diede un “comandamento” durante l’ultima cena: di amarsi e servirsi l’un l’altro. Ma dovremmo festeggiare il Giovedì Santo? La Bibbia non lo comanda né lo vieta. Da un lato dovremmo ricordare l’ultima cena, il sacrificio di Gesù e l’esempio del Signore di umiltà. Dall’altro lato dovremmo evitare una ritualistica osservazione di queste festività, a meno che non siano lo spunto per concentrarsi su Dio e sulla nostra relazione con Lui.


Torna alla home page italiana

Cos’è il Giovedì Santo?