Qual è la religione giusta per me?



Domanda: "Qual è la religione giusta per me?"

Risposta:
I fast food ci allettano perché ci consentono di ordinare il nostro cibo esattamente come lo vogliamo. Alcune caffetterie vantano più di cento diversi aromi e varianti di caffè. Perfino quando si acquista una casa o un’auto possiamo cercarne una con tutte le opzioni e le caratteristiche che desideriamo. Non viviamo più in un mondo solo al cioccolato, alla vaniglia o alla fragola. La scelta è sovrana! Si può trovare qualsiasi cosa si voglia, a seconda delle preferenze e dei bisogni personali.

Perciò, rispetto a una religione, qual è quella giusta per te? Che ne dici di una religione che non crei sensi di colpa, che non faccia richieste e che non sia ingombrata da un sacco di fastidiosi “fai” e “non fare”? È proprio lì fuori, così come l’ho descritta. Ma la religione è qualcosa che si possa scegliere come il gusto preferito di un gelato?

Ci sono molte voci che fanno a gara per ottenere la nostra attenzione, quindi perché si dovrebbe considerare Gesù al di sopra, diciamo, di Maometto, Confucio, Budda, Charles Taze Russell o Joseph Smith? Dopotutto, non è forse vero che tutte le strade portano in cielo? In sostanza, le religioni non sono tutte uguali? La verità è che non tutte le religioni portano in cielo così come non tutte le strade portano a Roma.

Solo Gesù parla con l’autorità di Dio perché solo Lui ha vinto la morte. Maometto, Confucio e gli altri sono rimasti a marcire nella tomba fino a oggi, però Gesù, grazie al Suo stesso potere, uscì dal sepolcro tre giorni dopo essere morto su una crudele croce romana. Chiunque abbia potere sulla morte merita la nostra attenzione. Chiunque abbia potere sulla morte merita di essere ascoltato.

Le prove a sostegno della risurrezione di Gesù sono schiaccianti. Primo, ci furono più di cinquecento testimoni oculari del Cristo risorto! Sono proprio tanti. Cinquecento voci non possono essere ignorate. C’è anche la questione della tomba vuota; i nemici di Gesù avrebbero potuto facilmente zittire ogni voce sulla Sua risurrezione mostrandone il cadavere in decomposizione, però non ebbero alcun cadavere da mostrare! Il sepolcro era vuoto! I discepoli avrebbero potuto trafugarne la salma? Difficilmente. Per impedire una simile eventualità, la tomba di Gesù era stata pesantemente sorvegliata da soldati armati. Considerando che i Suoi più stretti seguaci erano fuggiti per paura al Suo arresto e alla Sua crocifissione, è quantomai improbabile che questa comitiva disorganizzata di pescatori impauriti si scontrasse ai ferri corti con dei soldati addestrati e professionisti. Il semplice fatto è che la risurrezione di Gesù non può essere liquidata!

Lo ripeto: chiunque abbia potere sulla morte merita di essere ascoltato. Gesù dimostrò il Suo potere sulla morte, pertanto abbiamo bisogno di ascoltare quanto Egli dice. Gesù afferma di essere l’unica via per la salvezza (Giovanni 14:6). Egli non è una via; non è una delle tante vie, ma la via.

E questo stesso Gesù ha detto: "Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo" (Matteo 11:28). Questo è un mondo duro e la vita è difficile. La maggior parte di noi è abbastanza sanguinante, ferita e con le cicatrici delle lotte. Sei d’accordo? Perciò che cosa vuoi? Restaurazione o semplice religione? Un Salvatore vivente o uno dei molti "profeti" defunti? Una relazione significativa o dei vuoti rituali? Gesù non è una scelta: è la scelta!

Se stai cercando perdono (Atti 10:43), Gesù è la "religione" giusta. Se stai cercando un rapporto significativo con Dio (Giovanni 10:10), Gesù è la "religione" giusta. Se stai cercando una dimora eterna in cielo (Giovanni 3:16), Gesù è la "religione" giusta. Metti la tua fede in Gesù Cristo come tuo Salvatore: non te ne pentirai! Confida in Lui per il perdono dei tuoi peccati: non resterai deluso/a.

Se vuoi avere la "giusta relazione" con Dio, ecco un esempio di preghiera. Ricorda, però, che non ti salverà dire questa o qualunque altra preghiera. È solo affidarti a Cristo che può salvarti dal peccato. Questa preghiera è semplicemente un modo per esprimere a Dio la tua fede in Lui e per ringraziarLo di aver provveduto alla tua salvezza. "Signore, so di aver peccato contro di Te e di meritare il castigo. Però Gesù ha preso il castigo che meritavo io, in modo che attraverso la fede in Lui io potessi essere perdonato/a. Rinuncio al mio peccato e metto la mia fiducia in Te per la salvezza. Grazie per la Tua meravigliosa grazia e per il Tuo meraviglioso perdono: grazie per il dono della vita eterna! Amen!"

Hai preso una decisione per Cristo grazie a quello che hai letto qui? Se lo hai fatto, ti preghiamo di cliccare sul pulsante sottostante "Oggi ho accettato Gesù".


Torna alla home page italiana

Qual è la religione giusta per me?