Il libro di Giuda



 

Il libro di Giuda

Autore: Giuda 1 identifica Giuda, fratello di Giacomo come l’autore del libro di Giuda. Si potrebbe pensare che si faccia riferimento a Giuda il fratellastro di Gesù in quanto anche Gesù aveva un fratellastro di nome Giacomo (Matteo 13:55). Probabilmente però Giuda non si identifica come fratello di Gesù se non per l’umiltà e la riverenza nei Suoi confronti.

Quando è stato scritto: Il libro di Giuda è strettamente collegato al libro di 2 Pietro. La data della stesura di questo libro dipende se Giuda per primo ha citato alcuni dei contenuti di 2 Pietro o prima Pietro ha usato alcuni temi del libro di Giuda per scrivere 2 Pietro. Il libro di Giuda è stato scritto da qualche parte tra il 60 e l’80 d.C.

Perché è stato scritto: Scritto per la fine dei tempi e per la fine dell’era della chiesa, il libro di Giuda è molto importante per noi. L’era della chiesa è cominciata con il giorno della Pentecoste. Giuda è l’unico libro che è stato completamente dedicato alla grande apostasia. Giuda scrive che le opere del diavolo sono l’evidenza dell’apostasia. Egli ci esorta a combattere per la fede, perché c’è zizzania in mezzo al grano. I falsi profeti sono nella chiesa e i santi sono in pericolo. Giuda è un piccolo ma importante libro degno di studio, scritto per il cristiano di oggi.

Versetti chiave: Giuda 1:3 “Carissimi, avendo un gran desiderio di scrivervi della nostra comune salvezza, mi sono trovato costretto a farlo per esortarvi a combattere strenuamente per la fede, che è stata trasmessa ai santi una volta per sempre.”

Giuda 1:17-19 “Ma voi, miei cari, ricordate ciò che vi hanno predetto gli apostoli del nostro Signore, Gesù Cristo: che negli ultimi tempi ci sarebbero stati degli individui beffardi, il cui unico scopo nella vita sarebbe stato quello di vivere secondo i propri istinti peggiori. Sono costoro che provocano divisioni, questa gente depravata che non possiede lo Spirito di Dio.

Giuda 1:24-25 “Ed ora, tutta la gloria vada a lui, che è il solo Dio che ci salva, per mezzo del nostro Signore Gesù Cristo. Tutta la maestà, la potenza e l’autorità appartengono a lui fin dal principio; sono e saranno sue per sempre. Egli può aiutarvi a non cadere nel peccato, e portarvi perfetti e senza peccato alla sua gloriosa presenza, esultanti di eterna gioia. Amen.”

Breve riassunto: Secondo il versetto 3, Giuda era desideroso di scrivere a proposito della nostra salvezza; in ogni caso, egli cambiò idea ritenendo di dover invece scrivere sulla fede. Questa fede rispecchia completamente la dottrina cristiana insegnata da Cristo e in seguito trasmessa agli apostoli. Dopo averci messo in guardia contro i falsi dottori (versetti 4-16), ci spiega come possiamo avere successo nella guerra spirituale (versetti 20-21). Questa è la saggezza che faremmo bene ad accettare e fare nostra in questi giorni della fine dei tempi.

Anticipazioni: Il libro di Giuda è pieno di referenze all’Antico Testamento, includendo Esodo (v. 5); la ribellione di Satana (v. 6); Sodoma e Gomorra (v. 7); la morte di Mosè (v. 9); Caino (v. 11); Balaam (v. 11); Korah (v. 11); Enoch (vv. 14,15); Adamo (v. 14). L’utilizzo che Giuda fa delle illustrazioni ben conosciute di Sodoma e Gomorra, Caino, Balaam e Korah, ricordano agli Ebrei cristiani della necessità di una fede vera e dell’obbedienza.

Applicazioni pratiche: Viviamo in un momento unico della storia e questo piccolo libro può aiutarci ad equipaggiarci per affrontare le sfide del vivere nella fine dei tempi. Il cristiano odierno deve stare attento alle false dottrine che possono facilmente ingannare se non si è conosce bene la Parola. Abbiamo bisogno di conoscere la Bibbia - di proteggerla e difenderla - e accettare l’autorità di Cristo. Questo sarà evidente attraverso un cambiamento radicale delle nostre vite. Una fede autentica riflette sempre un comportamento e un atteggiamento come quello di Cristo. La nostra vita in Cristo dovrebbe riposare sulla conoscenza del nostro Padre e Creatore onnipotente, Colui che mette la fede in pratica. Solo quando avremo un rapporto personale con Lui potremo riconoscere la Sua voce e non rischiare di seguire qualcun altro.


Torna alla home page italiana

Il libro di Giuda