www.GotQuestions.org/Italiano




Domanda: "Cos’è il giudaismo e cosa credono i giudei?"

Risposta:
Cos’è il giudaismo? E’ solo una religione? E’ un gruppo etnico o un’identità culturale? Sono un clan o una nazione?

Il dizionario definisce giudeo come un “membro della tribù di giudea”, un “membro di una nazione in Palestina dal sesto secolo avanti cristo fino al primo secolo dopo cristo”, “una persona appartenente per la discendenza o per la conversione al giudaismo” e come “ colui che crede nella fede dei Giudei”.

Secondo il giudaismo rabbinico, un giudeo è colui che ha madre giudea o colui che si è ufficialmente convertito al giudaismo. Levitico 24:10 è solitamente citato per dare credibilità a questa dichiarazione di fede, anche se la Torah non dichiara che è necessario. I rabbini dicono che un giudeo non deve necessariamente seguire la legge ed il costume della tradizione giudea. Difatti un giudeo può non credere in Dio ma essere comunque Giudeo in quanto appartenente a questa cultura.

Altri rabbini invece dichiarano che se il credente non segue i principi della Torah e accetta i 13 principi di Fede dei Maimonidi, (il rabbi Moshe ben Maimon, uno dei più grandi scolari medievali sulla giudea), non può essere un giudeo. Sebbene questa persona sia geneticamente e biologicamente un giudeo, non ha reale connessione con il giudaismo.

Nella Torah, il primo dei cinque libri della Bibbia, in Genesi 14:13 vi è scritto che Abramo, riconosciuto come il primo giudeo, era definito “l’ebreo”. La parola giudeo viene dal nome “Giuda”, uno dei 12 figli di Giacobbe e una delle 12 tribù di Israele. Il nome giudeo era riferito solo agli appartenenti alla tribù di Giuda, ma quando il regno di Salomone fu diviso, (1Re 12), il termine iniziò ad essere utilizzato per riferirsi a tutti coloro che si trovavano nel regno di Giudea, che comprendeva le tribù di Giuda, Beniamino e Levi. Oggi molti credono che un giudeo sia colui che discende da Abramo, Isacco e Giacobbe, a prescindere dalla tribù di cui fa parte.

Vi sono cinque gruppi di Giudaismo nel mondo: ortodossi, conservativi, riformati, ricostruzionisti e umanisti. Credono cose diverse, ma hanno in comune alcuni principi:
• Dio è creatore di tutto ciò che esiste, Egli è uno solo, non ha un corpo e solo Lui è degno di lode, in quanto è regnante assoluto dell’universo.
• I primi cinque libri della Bibbia furono rivelati da Dio a Mosè. Non possono essere cambiati o riscritti.
• Dio ha parlato con il Suo popolo tramite i profeti.
• Dio gratifica l’uomo per le sue buone azioni e punisce per le malefiche.

Sebbene i cristiani abbiano molti principi comuni con loro, vi sono alcune differenze: i giudei danno estrema importanza alle azioni, per loro è tramite le azioni che vi è credenza nella fede.

I giudei non accettano l’idea Cristiana del peccato originale, secondo cui tutti gli uomini hanno ereditato il peccato di Adamo ed Eva che disubbidirono nel Giardino dell’Eden.

Il giudaismo afferma che essi possono rendere le loro vite sante e avvicinarsi a Dio, attraverso il mitzvoth, ovvero rispettando tutti i comandamenti divini.

Per i giudei, non vi sono intermediari tra l’uomo e Dio e non è necessario un Salvatore.

I 613 comandamenti presenti nel Levitico e altri libri, regolano ogni aspetto della loro vita. I dieci comandamenti, (Esodo 20:1-17 e Deuteronomio 5:6-21), ne sono una sintesi.

Il Messia, unto e scelto da DIo, arriverà e radunerà tutti i giudei nella terra d’Israele. Vi sarà la resurrezione dai morti. Il tempio di Gerusalemme, distrutto dai Romani nel 70 d.c, sarà ricostruito.

Per quanto riguarda la persona di Gesù, vi sono varie posizioni. Per alcuni è un grande insegnante morale. Altri lo vedono come un falso profeta o come un idolo del cristianesimo. Alcuni non pronunciano neache il suo nome proprio perchè considerato un idolo del crisitanesimo.

I giudei sono spesso chiamati “il popolo di Dio”. Non per questo sono un popolo superiore rispetto agli altri. Nella Bibbia, in Esodo 19:5, vi è semplicemente scritto che Dio ha scelto Israele per ricevere la Torah, per adorare solo Dio, per rispettare il Sabbath e per celebrare le sue festività. I giudei non son superiori o migliori rispetto agli altri; furono solo scelti per essere una luce tra i Gentili per essere una benedizione per le altre nazioni.


© Copyright 2002-2014 Got Questions Ministries.