www.GotQuestions.org/Italiano




Domanda: "Cosa dice la Bibbia a proposito della paura?"

Risposta:
La Bibbia parla di due tipi di paura. Il primo tipo è una giusta paura. Il secondo tipo invece è negativa e può essere soffocante. Il primo tipo di paura riguarda il sano timore di Dio. E’ una sorta di giusta sottomissione a Lui per la Sua Gloria e Potenza. E’ il rispetto nei confronti della Sua giustizia e ira. Dunque il primo tipo di paura non è altro che la consapevolezza di ciò che Dio è, un timore dunque naturale quando si comprende chi Lui è.

Il timor di Dio porta molte benedizioni e benefici. Con questo tipo di timore vi è saggezza che conduce ad una buona comprensione di Dio, (Salmo 111:10). Solo gli stolti evitano la disciplina e la saggezza, (Proverbi 1:7). Il timor di Dio porta anche alla vita, alla serenità, alla pace e alla soddisfazione, (Proverbi 19:23). E’ la Fontana della vita, (Proverbi 14:27), che ci dona sicurezza poichè ci conduce in un luogo sicuro, (Proverbi 14:26). Temere Dio è dunque incoraggiante, perchè ci dona pace e serenità.

Al contrario, il secondo tipo di paura non è per nulla benefico. E’ lo spirito della paura di cui si parla in 2 Timoteo 1:7: “infatti Dio ci ha dato uno spirito di timidezza, ma di forza, d’amore e autocontrollo“. Uno spirito di paura, timore e reticenza non viene da Dio.

Ad ogni modo, talvolta questo spirito di paura diventa così forte, tanto da soffocarci. In questo caso non possiamo far altro se non confidare in Dio e amarLo con tutti noi stessi. “Nell’amore non c’è paura; anzi, l’amore perfetto caccia via la paura, perchè chi ha paura teme un castigo. Quindi chi ha paura, non è perfetto nell’amore.” , 1 Giovanni 4:18. Nessuno di noi è perfetto, Dio lo sa. E’ per questo che Egli ha inserito nella Bibbia così tanti passi di incoraggiamento contro la paura. Dalla Genesi, fino all’Apocalisse, Dio ci ricorda di non temere.

Ad esempio in Isaia 41:10, ci incoraggia: “Tu, non temere, perchè Io sono con te; non ti smarrire, perchè Io sono il Tuo Dio,; Io ti fortifico, ti soccorro, io ti sostengo con la destra della mia giustizia”. Spesso abbiamo paura per il nostro futuro. Ma Gesù ci ricorda che come Dio si prende cura degli uccelli nel cielo, allora ancor di più si prenderà cura di noi. “Non temete, dunque, voi valete più di molti passeri”, Matteo 10:31. In questi pochi versetti son racchiusi diversi tipi di paure. Così Dio ci da conforto per ognuna di essa, dicendoci di non temere di essere soli, di essere deboli, di non essere ascoltati, di non avere i beni necessari. Questi incoraggiamenti si ritrovano in tutta la Bibbia,.andando così a dar sollievo ad ogni aspetto della paura.

Nel Salmo 56:11, il salmista scrive: “In Dio confido, non avrò timore. Cosa può farmi l’uomo?”. Questa è una dimostrazione di ciò che accade affidandosi a Lui ed all’intervento del Suo potere. Perciò la soluzione per affrontare i nostri timori è semplicemente affidarsi a Lui. In questo modo non diamo spazio alla paura, ma a Dio. Non è altro che andare a Dio anche nei momenti più bui, confidando nel fatto che Egli sistemerà ogni cosa. Questa fiducia ripone nella consapevolezza che Egli è buono. Come disse Giobbe, mentre affrontava uno dei momenti più difficili della sua vita, “Ecco, mi uccida pure! Oh, continuerò a sperare.”, Giobbe 13:15.


© Copyright 2002-2014 Got Questions Ministries.