www.GotQuestions.org/Italiano




Domanda: "Cosa dice la Bibbia della preoccupazione?"

Risposta:
La Bibbia insegna chiaramente che un credente non deve preoccuparsi. In Filippesi 4:6, vi è scritto: “ Non angustiatevi di nulla, ma in ogni cosa fate conoscere a Dio le vostre richieste in preghiere e suppliche, accompagnate da ringraziamenti.” In questo versetto impariamo che dobbiamo portare a Dio ogni cosa. Tutte le nostre preoccupazioni devono essere portate a Lui attraverso la preghiera. Gesù ci incoraggia a non preoccuparci del cibo o dei vestiti. Gesù ci rassicura che il nostro Padre Celeste si prenderà cura dei nostril bisogni, (Mattteo 6:25-34). Perciò non abbiamo nulla di cui preoccuparci.

Dato che la preoccupazione non dovrebbe far parte della vita di un credente, come possiamo evitarla? In 1 Pietro, ci vien detto di lasciar stare tutte le nostre ansie, perchè Egli ha cura di te. Dio non vuole che portiamo il peso dei nostri problemi. In questo versetto Dio ci dice di portare tutto a Lui. Perchè Dio vuole che portiamo tutto a Lui? La Bibbia dice che è perchè Egli si interessa di noi. A Dio interessa tutto ciò che ci accade. Nessuna preoccupazione è troppo grande o troppo piccola per Lui da portare. Quando diamo a Dio le nostre preoccupazioni, Egli ci promette la pace che trascende ogni comprensione, (Filippesi 4:7).

Ovviamente per coloro che non conoscono il Salvatore, l’ansia e la preoccupazione fanno parte della vita. Ma per coloro che hanno dato la loro vita a Dio, Gesù ci ha promesso: “ Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, ed Io vi darò riposo. Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me, perchè Io son mansueto e umile di cuore; voi trovete riposo alle anime vostre; poichè il mio giogo è dolce e il mio carico è leggero.“, Matteo 11:28-30.


© Copyright 2002-2014 Got Questions Ministries.