www.GotQuestions.org/Italiano




Domanda: "Cos’è la rivelazione generale e la rivelazione speciale?"

Risposta:
La rivelazione generale e la rivelazione speciale sono i due modi attraverso i quali Dio ha scelto di rivelare Sé Stesso all’umanità. La rivelazione generale si riferisce alle verità generali che possono essere conosciute su Dio attraverso il supernaturale.

Riguardo la rivelazione generale il Salmo 19:1 dichiara: “I cieli raccontano la gloria di Dio e il firmamento annunzia l'opera delle sue mani. Un giorno sgorga parole all'altro, una notte comunica conoscenza all'altra. Non hanno favella né parole; la loro voce non s'ode. Ma il loro suono esce fuori per tutta la terra, e i loro accenti vanno fino all'estremità del mondo.” Secondo questo brano l’esistenza ed il potere di Dio possono essere visti chiaramente attraverso l’osservazione dell’universo. L’ordine, la complessità e la meraviglia del creato parla dell’esistenza di un potente Creatore.

La rivelazione generale è anche insegnata in Romani 1:20: “poiché le perfezioni invisibili di Lui, la Sua eterna potenza e divinità, si vedono chiaramente sin dalla creazione del mondo, essendo intese per mezzo delle opere Sue; ond'è che essi sono inescusabili.” Dato che il Salmo 19 e Romani 1:20 insegnano che l’eterno potere di Dio e la natura divina sono “chiaramente viste” e “capite”attraverso ciò che è stato fatto, non ci sono scuse per negare questi fatti. Con tali brani in mente, una definizione adatta per la rivelazione generale, potrebbe essere:”la rivelazione di Dio a tutte le genti, in tutte le epoche ed in tutti i posti che dimostrerebbe che Dio esiste e che Egli è intelligente, potente e trascendente.”

La rivelazione speciale, invece, riguarda come Dio ha scelto di rivelare Sé stesso attraverso azioni miracolose. La rivelazione speciale include le apparenze fisiche di Dio, i sogni, le visioni, la Parola scritta di Dio e di maggior importanza- Gesù Cristo. La Bibbia menziona l’apparizione di Dio, nella Sua forma fisica, molte volte (Genesi 3:8, 18:1, Esodo 3:1-4, 34:5-7) e la Bibbia parla anche di Dio che parla alla gente attraverso i sogni (Genesi 15:1; Ezechiele 8:3-4; Daniele 7; 2Corinzi 12:1-7).

Di importanza primaria, nella rivelazione di Dio, c’è la Sua Parola, la bibbia, che è anche una forma speciale di rivelazione. Dio ha guidato miracolosamente gli autori della Scrittura di registrare, accuratamente, il Suo messaggio all’umanità, mantenendo i propri stili e le proprie personalità. La parola di Dio è vivente ed efficace (Ebrei 4:12). La Parola di Dio è ispirata ed è utile ad insegnare, a riprendere, a correggere (2Timoteo 3:16-17). Dio ha scelto di avere la verità che Gli concerne in forma scritta perché Egli sapeva quanto fosse inaccurata ed inaffidabile la tradizione orale. Egli sa pure che le visioni ed i sogni di un uomo possono essere male interpretate. Dio ha deciso di rivelare tutto ciò di cui l’umanità ha bisogno di sapere su di Lui, cosa Egli si aspetta e cosa ha fatto per noi, nella Bibbia.

La forma più importante di rivelazione speciale è la Persona di Cristo Gesù. Dio divenne un essere umano (Giovanni 1:1,14). Ebrei 1:1-3 riassume bene il concetto: “Iddio, dopo aver in molte volte e in molte maniere parlato anticamente ai padri per mezzo de' profeti, in questi ultimi giorni ha parlato a noi mediante il suo Figliuolo, ch'Egli ha costituito erede di tutte le cose, mediante il quale pure ha creato i mondi; il quale, essendo lo splendore della sua gloria e l'impronta della sua essenza e sostenendo tutte le cose con la parola della sua potenza, quand'ebbe fatta la purificazione dei peccati, si pose a sedere alla destra della Maestà ne' luoghi altissimi.” Dio divenne un essere umano nella Persona di Gesù Cristo, per identificarsi con noi, per darci un esempio, per insegnarci, per rivelare Sé stesso a noi, e più importante di tutto, per provvederci la salvezza umiliando Sé stesso con la morte sulla croce (Filippesi 2:6-8). Gesù Cristo è la “rivelazione speciale” finale e completa da Dio.


© Copyright 2002-2014 Got Questions Ministries.