www.GotQuestions.org/Italiano




Domanda: "È sbagliato che una coppia "conviva" o viva insieme prima di sposarsi?"

Risposta:
La risposta a questa domanda dipende perlopiù da cosa s’intende con “vivere insieme”. Se significa avere rapprti sessuali, è certamente peccato. Il sesso prematrimoniale è ripetutamente condannato nella Scrittura insieme a tutte le alter forme di immoralità sessuale (Atti 15:20; Romani 1:29; 1 Corinzi 5:1; 6:13, 18; 7:2; 10:8; 2 Corinzi 12:21; Galati 5:19; Efesini 5:3; Colossesi 3:5; 1 Tessalonicesi 4:3; Giuda 7). La Bibbia promuove la completa astinenza al di fuori ( prima) del matrimonio. Il sesso prima del matrimonio è sbagliato quanto l’adulterio e alter forme d’immoralità sessuale, perché esse comportano tutte il fatto di avere rapporti sessuali con qualcuno con cui non si è sposati.

Se "vivere insieme" significa vivere nella stessa casa, si tratta probabilmente di un problema ben diverso. In fin dei conti, non c’è nulla di sbagliato che un uomo e una donna vivano nella stessa casa — purché non si verifichi nulla di immorale. Tuttavia, il problema sorge per il fatto che c’è ancora l’apparenza dell’immoralità (1 Tessalonicesi 5:22 [ND]; Efesini 5:3) e sarà una tentazione tremenda al peccato d’immoralità. La Bibbia ci dice di fuggire l’immoralità, di non esporci alle tentazioni costanti all’immoraità (1 Corinzi 6:18). Poi, c’è il problema delle “apparenze”. Si presume che una coppia che vive insieme, dorma insieme: ciò rientra semplicemente nella natura delle cose. Sebbene vivere nella stessa casa non sia di per se stesso peccaminoso, si sta dando l’apparenza di peccato. La Bibbia ci dice di evitare le apparenze di male (1 Tessalonicesi 5:22 [ND]; Efesini 5:3), di fuggire l’immoralità e non di far sì che qualcuno cada o sbagli. Ne consegue che una coppia che vive insieme prima del matrimonio non sta onorando Dio.


© Copyright 2002-2014 Got Questions Ministries.