Che cos’è la clausola del filioque?




Domanda: "Che cos’è la clausola del filioque?"

Risposta:
La clausola del filioque era, e continua ad essere, una controversia nella chiesa che riguarda lo Spirito Santo. La domanda è: “Da chi è proceduto lo Spirito Santo, dal Padre o dal Padre e dal Figlio?” La parola filioque vuol dire “un figlio” in Latino. La questione viene chiamata la “clausola del filioque” perché la frase “e figlio” fu aggiunta nel Credo di Nicea, indicando che lo Spirito Santo procedeva dal Padre “e Figlio”. Ci fu una grande controversia su questa questione che alla fine portò alla scissione tra la Chiesa Cattolica Romana e le chiese Ortodosse d’Oriente nel 1054 d.C. Tutt’ora le due chiese non sono d’accordo sulla clausola filioque.

Giovanni 14:26 dice: “Ma il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome…” Giovanni 15:26 dice: “Ma quando sarà venuto il Consolatore che io vi manderò da parte del Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre, egli testimonierà di me”. Si veda anche Giovanni 14:6 e Filippesi 1:19. Queste Scritture sembrano indicare che lo Spirito sia stato mandato sia dal Padre che dal Figlio. La questione fondamentale nella clausola filioque è il desiderio di proteggere la divinità dello Spirito Santo. La Bibbia insegna chiaramente che lo Spirito Santo è Dio (Atti 5:3,4). Coloro che si oppongono alla clausola filioque lo fanno perché ritengono che se diciamo che lo Spirito Santo procede sia dal Padre che dal Figlio stiamo rendendo lo Spirito “sottoserviente” al Padre e al Figlio. Coloro che mantengono la clausola filioque invece, credono che dire che lo Spirito Santo procede sia dal Padre che dal Figlio non pregiudica il fatto che lo Spirito è uguale al Padre e al Figlio.

La clausola filioque probabilmente tocca un aspetto della persona di Dio che non saremo mai completamente in grado di afferrare. Dio è un essere infinito e come tale non è completamente comprensibile alla nostra mente umana limitata. Lo Spirito Santo è Dio, e fu mandato da Dio come il “sostituto” di Gesù Cristo, qui in terra. La domanda se lo Spirito sia stato mandato solo dal Padre, o dal Padre e dal Figlio, probabilmente non troverà mai una risposta definitiva, ma non ha neanche bisogno assoluto di una risposta. La clausola filioque probabilmente rimarrà una controversia.


Torna alla home page italiana

Che cos’è la clausola del filioque?