I cristiani dovrebbero andare dai medici?




Domanda: "I cristiani dovrebbero andare dai medici?"

Risposta:
In tutta la Bibbia, si fa riferimento ai medici una dozzina di volte. L’unico versetto che potrebbe essere preso fuori contesto per insegnare che non si dovrebbe andare dai medici potrebbe essere 2 Cronache 16:12: "Il trentanovesimo anno del suo regno, Asa ebbe una malattia ai piedi; la sua malattia fu gravissima; e, tuttavia, nella sua malattia non ricorse al Signore, ma ai medici" (2 Cronache 16:12). Ma questo caso particolare è inserito in una panoramica generale sugli ultimi anni della vita di Asa (che aveva voltato le spalle a Dio molto presto nella sua vita).

Ci sono molti versetti che parlano di usare le "cure mediche" come applicare fasciature (Isaia 1:6), olio (Giacomo 5:14), olio e vino (Luca 10:34), foglie (Ezechiele 47:12), bere un po’ di vino (1 Timoteo 5:23) e utilizzare i balsami — particolarmente il "balsamo di Galaad" (Geremia 8:22). Anche a Luca, l’autore di un Vangelo e degli Atti, Paolo fa riferimento chiamandolo "il caro medico" (Colossesi 4:14).

Marco 5:25-30 racconta la storia di una donna che aveva problemi per una perdita continua di sangue, un problema che i medici non erano riusciti a guarire, sebbene ella fosse stata da molti di loro, spendendo tutti i suoi soldi. Andando a Gesù, ella pensò che se solo fosse riuscita a toccare le sue vesti sarebbe guarita, e così fu.

Gesù, rispondendo ai farisei che Lo interrogavano sul perché trascorresse del tempo con i peccatori, disse loro: “Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati" (Matteo 9:12). Dai versetti precedenti si possono ricavare i seguenti princìpi:

1) I medici non sono Dio e non dovrebbero essere considerati in questo modo. Talvolta essi sono di aiuto; ma altre volte tutto quello che riusciranno a fare sarà di farci spendere solo soldi.

2) Andare da un medico e usare i rimedi "terreni" non sono cose condannate dalla Bibbia, ma sembrano invece essere state impiegate in tutta la Scrittura.

3) Bisognerebbe cercare l’intervento di Dio in qualunque difficoltà fisica (Giacomo 4:2; 5:13). Egli non ci promette che risponderà sempre nel modo che vogliamo noi (Isaia 55:8-9), ma abbiamo la certezza che tutto ciò che Egli farà sarà fatto con amore, e pertanto nel nostro migliore interesse (Salmi 145:8-9).

Pertanto, i cristiani dovrebbero andare dai medici? Dio ci ha creati come esseri intelligenti, dandoci la capacità di creare medicine e imparare a riparare il nostro corpo. Non c’è nulla di sbagliato nell’applicare questa conoscenza e capacità alla guarigione fisica. I medici possono essere considerati un dono di Dio per noi… un mezzo attraverso cui Dio porta la guarigione e il ristabilimento della salute. Allo stesso tempo, la nostra fede e la nostra fiducia definitive devono essere in Dio, non nei medici o nella medicina. Come per tutte le decisioni difficili che affrontiamo nella vita, Dio promette di darci sapienza, quando Gliela chiediamo (Giacomo 1:5).


Torna alla home page italiana

I cristiani dovrebbero andare dai medici?