C’è un limite d’età alla vita umana?



Domanda: "C’è un limite d’età alla vita umana?"

Risposta:
Molte persone pensano che Genesi 6:3 ponga un limite di 120 anni alla vita umana. “E l'Eterno disse: 'Lo spirito mio non contenderà per sempre con l'uomo; poiché, nel suo traviamento, egli non è che carne; i suoi giorni saranno quindi centovent'anni’”. Tuttavia Genesi capitolo 11 riporta che diverse persone hanno vissuto più di 120 anni. Come risultato, alcuni interpretano che Genesi 6:3 significa che le persone non vivranno più di 120 anni come regola generale. Dopo il diluvio la lunghezza della vita diminuì in modo drammatico (si paragoni Genesi 5 con Genesi 11) e eventualmente si abbassò a 120 anni (Genesi 11:24). Da quel tempo, pochissime persone sono vissute più di 120 anni.

Un’altra interpretazione, che sembra più attinente al contesto, è che Genesi 6:3 corrisponde alla dichiarazione di Dio che il diluvio sarebbe successo 120 anni dopo. Il riferimento alla fine dei giorni dell’umanità è un riferimento alla fine dell’umanità stessa che sarebbe stata distrutta nel diluvio. Alcuni non sono in accordo con questa interpretazione perché Dio ha comandato a Noè di costruire l’arca quando Noè aveva 500 anni in Genesi 5:32 e 600 anni quando venne il diluvio (Genesi 7:6). Ciò corrisponde solo a 100 anni e non 120. Tuttavia non viene indicato con precisione quando Dio ha parlato in Genesi 6:3. Inoltre, Genesi 5:32 non è il tempo che Dio ha comandato a Noè di costruire l’Arca ma l’età di Noè quando divenne padre dei suoi tre figli. E’ possibile che Dio ha determinato che il diluvio sarebbe accaduto dopo 120 anni e poi che abbia aspettato alcuni anni prima di aver comandato a Noè di costruire l’arca. Qualunque sia il caso, i 100 anni tra Genesi 5:32 e 7:6 non contraddicono i 120 anni menzionati in Genesi 6:3.

Diverse centinaia di anni dopo il diluvio, Mosè ha detto: “I giorni de' nostri anni arrivano a settant'anni; o, per i più forti, a ottant'anni; e quel che ne fa l'orgoglio, non è che travaglio e vanità; perché passa presto, e noi ce ne voliam via”. Né Genesi 6:3, né Salmo 90:10 sono indicazioni date da Dio riguardo al limite d’età della vita umana. Genesi 6:3 è una predizione relativa al diluvio. Il Salmo 90:10 è una semplice affermazione che, come regola generale, le persone vivono 70-80 anni (il che è vero anche oggi).


Torna alla home page italiana

C’è un limite d’età alla vita umana?