Che cosa dice la Bibbia riguardo a una madre cristiana?



Domanda: "Che cosa dice la Bibbia riguardo a una madre cristiana?"

Risposta:
Essere una madre è un ruolo importantissimo che il Signore sceglie di assegnare a molte donne. Alle madri viene detto di amare i loro figli in Tito 2:3-5: “Le donne anziane abbiano un comportamento conforme a santità […] per incoraggiare le giovani ad amare i mariti, ad amare i figli, a essere sagge, caste, diligenti nei lavori domestici, buone, sottomesse ai loro mariti, perché la parola di Dio non sia disprezzata”. In Isaia 49:15a la Bibbia dice: “Una donna può forse dimenticare il bimbo che allatta, smettere di avere pietà del frutto delle sue viscere?”. Quando inizia la maternità?

“I figli sono un dono che viene dal Signore” (Salmi 127:3-5). In Tito 2:4 compare il termine greco phileoteknos. Questa parola rappresenta uno speciale genere di “amore materno”. Il concetto che ne scaturisce è quello di “preferire” i nostri figli, “prendercene cura”, “allevarli”, “abbracciarli con affetto”, “soddisfarne i bisogni”, “assistere teneramente” ciascuno di loro come un dono unico della mano di Dio. Nella Scrittura ci è comandato di considerare l’“amore materno” come nostra responsabilità. Nella Parola è comandato sia alle madri che ai padri di fare parecchie cose:

Disponibilità — mattino, pomeriggio e sera (Deuteronomio 6:6-7)

Coinvolgimento — interagire, discutere, pensare e progettare la vita insieme (Efesini 6:4)

Insegnamento — le Scritture, una visione biblica del mondo (Salmi 78:5-6; Deuteronomio 4:10, Efesini 6:4)

Formazione — aiutare i figli a sviluppare le capacità e a scoprire i propri punti forti (Proverbi 22:6)

Disciplina — insegnare il timore del Signore, stabilendo i limiti in modo coerente, amorevole e fermo (Efesini 6:4; Ebrei 12:5-11; Proverbi 13:24; 19:18; 22:15; 23:13-14; 29:15-17)

Educazione — creare un ambiente di costante sostegno verbale, libertà di sbagliare, accettazione, affetto, amore incondizionato (Tito 2:4; 2 Timoteo 1:7; Efesini 4:29-32; 5:1-2; Galati 5:22; 1 Pietro 3:8-9)

Essere modelli di integrità — vivere quello che si dice, essere un modello da cui i figli possano imparare “afferrando” l’essenza della vita santa (Deuteronomio 4:9, 15, 23; Proverbi 10:9, 11:3; Salmi 37:18, 37).

La Bibbia non comanda mai che ogni donna sia una madre. Tuttavia, dice certamente che coloro che il Signore benedice con la maternità dovrebbero assumersi seriamente tale responsabilità. Le madri hanno un ruolo unico e d’importanza cruciale nella vita dei loro figli. La maternità non è un compito ingrato e sgradevole. Così come una madre porta un figlio durante la gravidanza e così come lo nutre e se ne prende cura durante l’infanzia, così svolge anche un ruolo permanente nella vita dei suoi figli adolescenti, giovani adulti e giunti alla piena maturità. Sebbene il ruolo della maternità debba cambiare e svilupparsi, l’amore, la premura, l’educazione e l’incoraggiamento che dà una madre non dovrebbero mai cessare.


Torna alla home page italiana

Che cosa dice la Bibbia riguardo a una madre cristiana?