La scientologia è Cristiana o è solo un culto?




Domanda: "La scientologia è Cristiana o è solo un culto?"

Risposta:
La scientologia è una religione difficile da riassumere. Fu fondata nel 1953 da L. Ron Hubbard, regista di fiction. La fondò quattro anni dopo che disse: “ Mi piacerebbe iniziare una religione, che possa essere in sintonia con la ricchezza”. Fu anche grazie a questo che Hubbard divenne multi milionario.

La scientologia insegna che il genere umano è immortale, ( definito “Thetan”); non originario di questo pianeta, ma che l’uomo è bloccato su questo pianeta per l’energia, lo spazio ed il tempo, (MEST). La salvezza per la scientologia si ottiene attraverso un processo chiamato “auditing” o ”engrams”. In questo processo i brutti ricordi, che creano un blocco energetico, sono rimossi. E’ un processo costoso che può arrivare a costare centinaia di migliaia di dollari. Quando tutti gli engrammi son rimossi, il Thetan può di nuovo avere il controllo sul MEST invece che esserne, a sua volta, controllato. Fino alla salvezza, ogni Thetan viene continuamente reincarnato.

La scientologia è una religione estremamente costosa, in quanto vi è un prezzo per ogni aspetto di essa. E’ inoltre una religione d’elitè e punitiva contro coloro che decidono di allontanarsene. Le sue “scritture” comprendono ciò che L.Ron Hubbard ha insegnato o scritto.

Anche se la scientologia dichiara di essere compatibile con il cristianesimo, in realtà non è così. Nella Bibbia si insegna che Dio è l’unico creatore del mondo, (Genesi 1:1), l’uomo fu creato da Dio, (Genesi 1:27), l’unica salvezza per l’uomo avviene attraverso la grazia mediante la fede in Gesù Cristo, (Filippesi 2:8), la salvezza è un dono gratuito, (Efesini 2:8-9), Gesù Cristo è vivo e si trova alla destra di Dio, Suo Padre, (Atti 2:33, Efesini 1:20, Ebrei 1:3), aspettando il momento in cui Lui radunerà il Suo popolo per farlo risedere per sempre con Lui in cielo. Gli altri saranno dannati all’inferno, separati da Dio per sempre, (Apocalisse 20:15).

La scientologia rifiuta l’esistenza di Dio, del paradiso e dell’inferno. Per loro Gesù è stato solo un buon insegnante mandato a morte ingiustamente. La scientologia differisce dal cristianesimo su ogni dottrina fondamentale. Le seguenti sono le differenze fondamentali.

Dio: la scientologia crede che vi sono tante divinità, tra le quali alcune sono più importanti. Al contrario, la Bibbia riconosce che vi è un solo Dio che si è rivelato attraverso la Bibbia e mediante Gesù Cristo. Coloro che credono in Lui non possono accettare il falso concetto di Dio insegnato dalla scientologia.

Gesù Cristo: la scientologia rifiuta l’aspetto divino di Cristo. Non gli assegnano la visione biblica, ma piuttosto lo considerano come una divintà inferiore che è diventato importante e leggendario con il passare del tempo. La Bibbia invece, insegna chiaramente che Gesù è Dio fatto carne e attraverso la Sua incarnazione è diventato il sacrificio per i nostri peccati. E’ attraverso la morte e la resurrezione di Cristo che possiamo avere la speranza della vita eterna con Dio, (Giovanni 3:16).

Peccato: la scientologia crede nella reincarnazione. Dichiara che la salvezza personale corrisponde con la liberazione dal ciclo della vita e della morte. Credono che praticare tutte le religioni del mondo porti alla saggezza, alla conoscenza e alla salvezza. Al contrario la Bibbia insegna che vi è un solo modo per essere salvati ed è attraverso Gesù Cristo. Gesù stesso ha detto: “Io son la Verità, la Via e la Vita, nessuno può arrivare al Padre se non per mezzo di Me.” (Giovanni 14:6)

Paragonando gli insegnamenti della scientologia con quelli della Bibbia, possiamo vedere che non hanno nulla in comune. La scientologia porta via da Dio e dalla vita eterna. La scientologia contrasta in ogni suo aspetto con il cristianesimo. Perciò la scientologia è chiaramente non Cristiana.


Torna alla home page italiana

La scientologia è Cristiana o è solo un culto?