Cosa rappresentano le sette trombe e i sette sigilli nell’Apocalisse?



Domanda: "Cosa rappresentano le sette trombe e i sette sigilli nell’Apocalisse?"

Risposta:
I sette sigilli (Apocalisse 6:1-17, 8:1-5), le sette trombe, ( Apocalisse 8:6-21, 11:15-19), e le sette coppe, (Apocalisse 16:1-21), sono tre fasi della fine dei tempi. I giudizi diventano progressivamente peggiori e sempre più devastanti man mano che i tempi avanzano. I sette sigilli, le sette trombe e le sette coppe sono collegate tra loro. Il settimo sigillo introduce la settima tromba, (Apocalisse 8:1-5), e la settima tromba introduce la settima coppa, (Apocalisse 11:15-19, 15:1-8).

I primi quattro sigilli sono i quattro cavalieri dell’Apocalisse. Il primo sigillo introduce l’Anticristo, (Apocalisse 6:1-2). Il secondo sigillo provoca una situazione di guerra, (Apocalisse 6:3-4). Il terzo sigillo porta la morte con “la spada e la fame”. (Apocalisse 6:7-8)

Il primo sigillo ci racconta di coloro che furono uccisi per la loro fede in Cristo. (Apocalisse 6:9-11). Dio ascolta il loro pianto ed il loro desiderio di giustizia e la concederà secondo i Suoi tempi – nel sesto sigillo, con i giudizi con la tromba e la coppa. Quando il sesto sigillo è rotto, vi è un terribile terremoto, che causa devastazioni- accompagnati da particolari fenomeni astronomici, (Apocalisse 6:12-14).

Coloro che sopravvivono piangono e gridano ad alta voce: “Cadeteci addosso, nascondeteci dalla presenza di colui che siede sul trono e dall’ira dell’Agnello; perché è venuto il gran giorno della Sua ira. Chi può resistere?” (Apocalisse 6:16-17).

Delle sette trombe si parla in Apocalisse 8:6-21. La prima tromba causa grandine e fuoco che distruggono buona parte della vegetazione mondiale, (Apocalisse 8:7). La seconda tromba porta una massa simile ad una grande montagna ardente che finisce in mare, causando la morte di un terzo delle creature viventi marine, (Apocalisse 8:8-9). La terza tromba si distingue dalla seconda solamente perché non riguarda il mare, ma i laghi e i fiumi, (Apocalisse 8:10-11).

La quarta tromba causa l’oscuramento del sole e della luna, (Apocalisse 8:12). La quinta tromba provoca l’arrivo di cavallette che attaccano e torturano l’uomo, (Apocalisse 9:1-11). La sesta tromba chiama un esercito demoniaco che uccide un terzo dell’umanità, (Apocalisse 9:12-21). La settima tromba chiama i sette angeli con le sette coppe dell’ira di Dio, (Apocalisse 11:15-19, 15:1-8).

Le sette coppe dell’ira di Dio son descritte in Ap0calisse 16:1-21. Le sette coppe son chiamate avanti dalla settima tromba. La prima coppa causa una dolorosa ulcera, (Apocalisse 16:2). La seconda coppa comporta la morte di ogni creatura marina, (Apocalisse 16:3). La terza coppa trasforma i fiumi in sangue, (Apocalisse 16:4-7). La quarta coppa intensifica il calore del sole, provocando grandi sofferenze, (Apocalisse 16:8-9). La quinta coppa causa il buio e un ‘intensificazione delle sofferenze della prima coppa, (Apocalisse 16:10-11). La sesta coppa provoca il prosciugamento dell’Eufrate e il raduno delle truppe dell’Anticristo per la battaglia di Harmaghedon, (Apocalisse 16:12-14). La sesta coppa porta ad un devastante terremoto seguito da una pioggia di grandine di enorme dimensione, (Apocalisse 16:15-21).

In Apocalisse 16:5-7 vi è scritto: “Sei giusto, tu che sei e che eri, tu, il Santo, poiché così hai giudicato. Essi hanno versato il sangue di santi e di profeti, tu hai dato loro sangue da bere: ne sono ben degni!..Sì, Signore, Dio onnipotente; veri e giusti sono i tuoi giudizi!”


Torna alla home page italiana

Cosa rappresentano le sette trombe e i sette sigilli nell’Apocalisse?